Come trattare l'epatite C a casa - farmaci efficaci e rimedi popolari

Oggi, circa il 2% della popolazione soffre di questa malattia e il tasso cresce ogni anno. Le dinamiche sono associate al fattore di progressione della tossicodipendenza, perché nell'80% dei casi, l'infezione tra i giovani si verifica attraverso l'iniezione endovenosa. Epatite C: il trattamento può essere eseguito con farmaci, rimedi popolari, seguendo uno stile di vita sano aiuterà. Il pericolo della malattia è associato a frequenti transizioni verso una forma cronica, quindi è importante conoscere i segni, i metodi di infezione. Con un trattamento competente e tempestivo, il 60-80% dei pazienti elimina il virus.

Che cos'è l'epatite C

La malattia è riconosciuta come virale, l'agente causale è l'HCV.C è la forma più grave di epatite, che è pericolosa a causa della variazione genetica. L'elevata capacità di mutazione comporta il rischio di sviluppare nuove specie. Gli scienziati distinguono 7 genotipi principali, in ciascun gruppo possono essere presenti fino a 40 sottospecie. L'epatite ha un effetto, passando attraverso il flusso sanguigno al fegato. Il virus è fatale per le cellule di questo organo, causando danni ad esso, portando a cirrosi o cancro al fegato. La fonte della malattia è riconosciuta come pazienti attivi, pazienti con una forma latente - portatori del virus.

La condizione per la malattia da epatite C è l'ingresso del patogeno nel sangue da infezione parenterale o strumentale. Ciò può accadere in questi casi:

  • quando si condividono manicure, accessori per rasoio;
  • quando si applica un tatuaggio, piercing con strumenti contaminati con il sangue del paziente;
  • quando si usa una siringa per l'iniezione;
  • durante trasfusione;
  • durante la procedura sull'apparato di emodialisi;
  • sessualmente (la probabilità di contatto non protetto è del 3-5%);
  • da madre a figlio (circa il 5% dei casi, spesso durante il parto).

Sintomi

Nella fase iniziale, l'epatite è difficile da rilevare, perché i segni possono essere attribuiti ad altre malattie. Una volta nel corpo, il virus passa prima attraverso il periodo di incubazione. Oltre allo stadio acuto, i suoi sintomi sono simili allo stato simil-influenzale:

  • l'attività diminuisce;
  • l'appetito diminuisce;
  • mal di testa;
  • nausea, debolezza;
  • affaticabilità veloce.

Il grave processo del decorso della malattia si verifica con ulteriori complicazioni. È possibile rilevare la malattia in una fase avanzata da sintomi più gravi:

  • giallo della pelle;
  • la perdita di capelli;
  • l'anemia, l'urina si scurisce e le feci si scoloriscono;
  • nausea;
  • il dolore appare nell'ipocondrio destro;
  • la depressione può svilupparsi;
  • gli esami del sangue clinici mostrano un aumento della quantità di bilirubina, uno studio su campioni di fegato fornisce marcatori specifici.

È possibile recuperare

A seconda del genotipo, la terapia viene eseguita per una durata da 3 mesi a 72 settimane. Epatite C: trattamento fino al completo recupero possibile. L'inizio della remissione completa dopo un ciclo di terapia si verifica nel 20-40%. La risposta alla domanda su come curare l'epatite C per sempre dipende dal rilevamento tempestivo del virus e dal trattamento adeguato. Se l'epatite viene rilevata nella fase iniziale, la terapia tempestiva aiuta la malattia a non assumere una forma cronica.

Trattamento dell'epatite C.

La terapia di successo include un approccio integrato: i farmaci sono combinati con metodi alternativi, dieta, vengono effettuati esami regolari, i pazienti monitorano l'attività fisica e il riposo. Il trattamento è finalizzato a tali azioni:

  • eliminare il virus dal sangue;
  • ridurre, rimuovere il processo infiammatorio nel fegato;
  • prevenire la formazione di un tumore, trasformazione in cirrosi.

Come curare l'epatite C dovrebbe essere deciso da uno specialista. Prescrive i farmaci tenendo conto delle caratteristiche individuali del corpo, del genotipo del virus, della gravità della malattia. Per questo, l'epatologo conduce un esame completo di:

  • ad un appuntamento personale, raccoglie una storia medica, studiando le recensioni del paziente;
  • prescrive esami del sangue, esami delle urine;
  • viene eseguito un esame del fegato su un'ecografia e viene eseguita una biopsia d'organo.

preparativi

Le misure di riparazione devono essere prescritte solo da un medico. I preparati per il trattamento dell'epatite C sono stati precedentemente utilizzati più spesso sulla base di interferone e ribavirina. Questi farmaci danno risultati positivi con la terapia 2 e 3 del genotipo del virus - 70-80% del recupero riuscito, con 1 e 4 - 45-70%. Ora i farmaci senza interferone sono richiesti tra i pazienti.

Interferone alfa - uno strumento che mira a prevenire la comparsa di nuove cellule infette. Il corso del trattamento è di almeno 12 settimane e ogni mese è necessario eseguire test per gli indicatori del numero di cellule virali nel corpo. Il vantaggio è che l'uso del farmaco può prevenire lo sviluppo di cirrosi, cancro. Con contro includono effetti collaterali: le prime 12 ore di azione aumentano la temperatura, appare la debolezza, il farmaco ha una controindicazione al trattamento dell'infezione da HIV.

Sofosbuvir è un farmaco privo di interferone disponibile in compresse. Ha un effetto sul virus, in cui quest'ultimo non può moltiplicarsi e svilupparsi. Inoltre farmaci: il farmaco non ha effetti collaterali, è facilmente tollerato anche dagli anziani, ripristina anche la funzionalità epatica. L'aspetto negativo è che il farmaco non ha superato il test nei bambini, non è raccomandato fino ai 18 anni. In terapia, è usato in combinazione con daclatasfavir.

Terapia antivirale

I farmaci specifici che combattono l'agente causale della malattia sono Ribavirina, Remantadina, Zeffix. Il primo funge da mezzo di terapia antivirale, che aiuta a ridurre la concentrazione dell'agente patogeno nel corpo influenzando la sua riproduzione. Un vantaggio è l'elevata efficienza in combinazione con i farmaci interferone, che è un aspetto negativo che l'anemia emolitica dose-dipendente è uno degli effetti collaterali..

Remantadine è una pillola che viene prescritta in sostituzione del precedente farmaco. Inoltre farmaci - costo inferiore, meno - la possibilità di esacerbazione di malattie croniche. Epatite C: il trattamento antivirale viene eseguito da Zeffix. Inibisce la comparsa di nuove cellule infette. Più del farmaco - è prescritto per l'intolleranza alla ribavirina e durante la gravidanza, tra gli svantaggi - minore efficacia, che aumenta la durata della terapia.

Trattamento del fegato

Questo corpo prende il peso. È importante essere trattati con l'uso di epatoprotettori, che contribuiscono al ripristino delle cellule danneggiate. Questi possono essere farmaci a base di fosfolipidi essenziali, silimarina, ademetionina, acido ursodesossicolico. Essentiale N da componenti naturali è riconosciuto come uno dei mezzi efficaci. I fosfolipidi, che ne fanno parte, sono coinvolti nella costruzione delle cellule, contribuendo a ripristinare il fegato. Lo strumento è naturale, gli svantaggi includono la necessità di un lungo ciclo di terapia.

Come trattare l'epatite C: farmaci efficaci e il prezzo in Russia per un corso di trattamento

Fino a poco tempo fa, la diagnosi di HCV significava anni di terapia in corso, causando molte reazioni avverse e un'alta probabilità di una prognosi sfavorevole della malattia. Ma ora è stata sviluppata una nuova tattica, come trattare l'epatite C. La corretta determinazione del genotipo dell'HCV e la nomina di farmaci appropriati possono curare completamente la malattia in 3-6 mesi (a condizione che non vi siano gravi complicanze e malattie concomitanti.

Uno studio attivo sull'epatite virale C (C) è iniziato nel 1990. Dal 1992, gli specialisti sono stati in grado di prevenire una delle vie di trasmissione più comuni per le procedure di trasfusione di HCV (trasfusione di sangue). Ma i trattamenti efficaci sono apparsi solo nei primi anni 2000. I primi due farmaci mirati, Boceprevir e Telaprevir, hanno mostrato un'elevata efficacia clinica.

Per diversi anni, sono stati prescritti farmaci in aggiunta ai protocolli di terapia esistenti: interferone e ribavirina. Ma gli esperti hanno notato l'insorgenza di gravi reazioni avverse, che spesso sono servite da motivo per l'interruzione del trattamento.

Telaprevir e Boceprevir sono stati sostituiti da farmaci antivirali di nuova generazione ad azione diretta. I medicinali di questa classe hanno una maggiore efficacia terapeutica, ma allo stesso tempo sono ben tollerati dai pazienti. L'elenco delle controindicazioni è generalmente limitato dall'ipersensibilità ai componenti del farmaco e al periodo di gravidanza.

I moderni farmaci con azione antivirale diretta consentono di raggiungere SVR nel 97% dei pazienti alla fine del corso della terapia (12 o 24 settimane, a seconda della storia e del genotipo HCV).

Metodi di trasmissione e segni caratteristici del virus

La principale via di trasmissione della malattia è parenterale, a diretto contatto con il sangue (sia fresco che essiccato) di una persona infetta.

L'infezione è possibile in questi casi:

  • visita dal dentista;
  • eseguire procedure cosmetiche relative a danni alla copertura epidermica e al contatto diretto dello strumento con il sangue del cliente (spesso si verifica durante una manicure o pedicure);
  • tatuaggio con dispositivi riutilizzabili;
  • l'uso di articoli per l'igiene personale comuni a una persona malata;
  • eseguire procedure mediche invasive;
  • fare sesso con una persona infetta;
  • iniezione di farmaci con una siringa precedentemente utilizzata.

È anche possibile la cosiddetta via di trasmissione verticale, cioè da una madre infetta a un bambino. L'HCV non entra nel flusso sanguigno del feto, quindi l'infezione si verifica di solito durante il parto. Durante la gravidanza, i farmaci antivirali sono controindicati e si raccomanda un taglio cesareo alle donne per ridurre al minimo il rischio di trasmissione della malattia..

Varianti del decorso della malattia

L'epatite virale C può manifestarsi in forma acuta e cronica. Il primo stadio della malattia inizia immediatamente dopo l'infezione, dura fino a sei mesi (ma in media, non più di 2,5 mesi). Nel 10-15% dei pazienti è possibile l'autoguarigione: il virus viene eliminato dalle cellule del sistema immunitario. Ma nella stragrande maggioranza dei casi, la patologia acquisisce un decorso cronico.

La situazione è aggravata dal quadro clinico variabile. I sintomi dell'epatite C non sono specifici. Alcuni pazienti non sono infastiditi e la malattia viene diagnosticata nella fase di gravi complicanze. Di solito la lamentela principale è grave debolezza, affaticamento, disturbi digestivi moderati. Meno spesso appare giallo della pelle e della sclera, ma l'ittero è di natura transitoria e scompare rapidamente.

Quale medico tratta

In caso di malessere e altri sintomi caratteristici dell'HCV, consultare un medico che prescriverà i test iniziali necessari per chiarire la diagnosi. Di solito si tratta di uno studio clinico su sangue e urine, esami del fegato, ultrasuoni degli organi interni, inclusi fegato e cistifellea. Con l'infezione, c'è un cambiamento nel livello di leucociti e piastrine, una deviazione dal normale contenuto di enzimi epatici, bilirubina.

La combinazione di presentazione clinica e dati dei test suggerisce una probabile infezione da HCV. In questo caso, al paziente viene affidato un rinvio a uno specialista in malattie infettive. Il medico prescrive test specifici per rilevare il virus nel corpo umano, che sono abbreviati come ELISA e PCR. Con risultati positivi, si raccomanda al paziente di consultare uno specialista in un centro epatologico - epatologo.

Pertanto, la risposta alla domanda su quale medico tratta l'epatite C dipende dalla fase in cui si trova il processo di diagnosi della malattia. Dopo aver confermato l'HCV, il paziente viene collegato al medico curante. Ma indipendentemente da chi controlla la terapia, la gestione del paziente viene effettuata secondo i protocolli e le raccomandazioni dell'OMS generalmente accettati..

È possibile sbarazzarsi del virus per sempre

Dopo aver confermato la diagnosi, molti pazienti sono interessati al medico come sbarazzarsi dell'epatite C per sempre. Secondo studi clinici, i moderni farmaci antivirali efficaci possono distruggere completamente il virus nel corpo umano.

Tuttavia, l'infezione da HCV è pericolosa con complicazioni. La fibrosi, la cirrosi e, in alcuni casi, le lesioni epatiche maligne che si sviluppano sullo sfondo della patologia sono irreversibili. Pertanto, un trattamento efficace con la conservazione della funzionalità epatica è possibile nelle fasi relativamente precoci della malattia, prima di modificare la struttura dell'organo.

L'auto-guarigione è talvolta possibile. Alcuni genotipi del virus (ad esempio 3A o 3b) si presentano principalmente in forma acuta. Con un'adeguata risposta del sistema immunitario, è possibile l'autoguarigione. Date le caratteristiche del quadro clinico, il paziente potrebbe non sospettare nemmeno una malattia, ma un livello aumentato di anticorpi rimane nel sangue per diversi anni.

I moderni corsi di terapia antivirale sono efficaci e consentono di ottenere un risultato positivo e una risposta virologica stabile (SVR) già a 4 settimane dall'assunzione del farmaco. I dati della sperimentazione clinica dimostrano che il risultato del trattamento viene mantenuto durante il periodo di osservazione..

Quanti vivono con l'epatite C se la malattia viene curata? Questa domanda si trova spesso in vari forum. La probabilità di un pieno recupero con l'inizio tempestivo del corso terapeutico è di circa il 96%. Pertanto, l'aspettativa di vita dipenderà da fattori naturali e non sarà causata dalla malattia. La terapia è costosa e raramente i farmaci possono essere ottenuti con un'assicurazione medica obbligatoria. Ma dopo la fine del trattamento, la persona torna a una vita piena.

Epatite C per adulti

L'infezione da HCV deve essere trattata in modo professionale. La corretta selezione di medicinali e la durata del corso della loro somministrazione aumentano il risultato della terapia al 100%. Quali farmaci dovrebbero essere usati per combattere l'infezione, solo il medico decide. Ma secondo le statistiche per il 2018, il genotipo 3a, 1c, 1b (come altri tipi di patologia) può essere trattato con moderni farmaci antivirali.

La quantità di epatite C trattata negli adulti dipende da molti fattori. Quindi, in assenza dell'HIV concomitante, la manifestazione primaria di infezione, il corso della terapia di solito dura 12 settimane. Se si sospettano forme resistenti della malattia, il trattamento dell'epatite C è di 24 settimane..

Ambulatoriale o ambulatoriale?

Attualmente, l'HCV non viene più trattato con iniezioni e pillole secondo i protocolli combinati, ora è sufficiente che il paziente assuma una o due pillole al giorno per ottenere un risultato clinico stabile. Non è necessario un ricovero ospedaliero permanente. Il ricovero è necessario per gravi danni al fegato, preparazione al trapianto, una forma pronunciata di ipertensione portale.

In altri casi, la risposta alla domanda se l'epatite C può essere trattata in regime ambulatoriale sarà positiva. Il paziente deve solo eseguire regolarmente i test prescritti dal medico e visitare il medico per valutare l'efficacia della terapia.

Esame prima della terapia

Prima di iniziare il trattamento, è necessario un esame del paziente in ospedale.

Per ottenere un quadro clinico completo, il medico prescrive:

  • PCR per determinare il genotipo di un'infezione virale, il livello di carica virale;
  • ELISA per rilevare il livello di anticorpi, lo studio aiuterà a determinare la forma del decorso dell'infezione (acuta o cronica);
  • test del fegato, studi invasivi e non invasivi del fegato per valutare l'attività funzionale dell'organo.

Se il risultato di una reazione a catena della polimerasi di alta qualità è negativo, non c'è HCV nel corpo e la terapia non è necessaria.

I pazienti con fibrosi richiedono una terapia epatoprotettiva immediata. Con un grave grado di cirrosi scompensata o presenza di un tumore canceroso, viene presa una decisione sul trapianto. Se è inferiore a sei mesi, si raccomanda di rimandare il trattamento fino a quando non viene eseguito un trapianto di organi. Altrimenti, viene avviata la terapia antivirale..

La necessità di un approccio integrato

Secondo studi clinici, un trattamento efficace è possibile solo con una combinazione di diversi farmaci che hanno un effetto inibitorio su varie proteine ​​dell'HCV. Solo in questo modo si può superare la resistenza del virus, le mutazioni nella costruzione dei nucleotidi e massimizzare l'efficacia del trattamento.

La terapia antivirale è fondamentale nel modo in cui viene trattata l'epatite C. Ma anche il trattamento concomitante è importante. È obbligatorio prescrivere epatoprotettori, complessi vitaminici, farmaci per migliorare la funzione digestiva. Le possibili complicanze dell'HCV richiedono anche un trattamento adeguato..

L'uso di interferoni

Attualmente, gli interferoni non sono praticamente utilizzati per il trattamento dell'epatite C. L'uso di questi fondi è possibile a discrezione del medico.

Ma nei casi più gravi di patologia, ai pazienti viene prescritto uno dei seguenti farmaci:

  1. Peginterferone α-2b (Pegintron) - 1 μg / kg una volta alla settimana in monoterapia o 1,5 μg / kg una volta ogni 7 giorni nell'ambito di un trattamento di combinazione (+ Ribavirina). Il farmaco viene somministrato per via sottocutanea.
  2. Peginterferone α-2a (Pegasi) alla dose di 180 mcg (numero fisso di volte a settimana) in monoterapia o in associazione con ribavirina.

Le indicazioni per l'uso degli interferoni sono la presenza di restrizioni all'uso di moderni farmaci antivirali, la mancanza di effetto dal precedente corso di trattamento con polimerasi e / o inibitori della proteasi.

Sofosbuvir e altre droghe moderne

Attualmente, i farmaci antivirali diretti sono usati per trattare il fegato con epatite C. Sono presentati con lo schema:

Nel 2017, a Mosca, San Pietroburgo e altre città russe, è apparso in vendita uno strumento fondamentalmente nuovo chiamato Maviret. La composizione del farmaco comprende l'inibitore della proteasi NS3 / 4A, glecaprevir e l'inibitore NS5A pibrentasvir. Maviret è un farmaco pangenotipico ed è prescritto per tutti i genotipi di HCV..

Dai primi giorni alla fine del ciclo di trattamento, l'epatite C viene trattata con dosi fisse di agenti antivirali ad azione diretta..

I farmaci sono prescritti nelle seguenti combinazioni:

  1. Vikeira Pak (farmaco combinato pronto all'uso), utilizzato per 1 genotipo di infezione virale.
  2. Sofosbuvir + Simeprevir (possibile introduzione di ribavirina nel protocollo di trattamento). Prescritto per HCV del primo genotipo.
  3. Daclatasvir + Asunaprevir. Assegnato con 1 genotipo HCV.
  4. Daclatasvir + Sofosbuvir (in decorso grave e / o resistente, supplemento di ribavirina). Adatto per il trattamento di tutti i genotipi di HCV.
  5. Maviret. Sono prescritti farmaci combinati pronti indipendentemente dal genotipo dell'infezione virale.

Uno specialista esperto in malattie infettive dovrebbe trattare la patologia. Il medico determina quale farmaco è meglio prendere. Quanto tempo viene trattato il fegato con farmaci ausiliari è anche determinato individualmente per ciascun paziente. Per eliminare l'RNA dell'agente patogeno dal corpo umano, sono necessarie 12 o 24 settimane. Le manifestazioni extraepatiche di infezione virale si liberano molto più a lungo.

Trattamenti aggiuntivi

La terapia di supporto ha lo scopo di prevenire danni agli epatociti, il principale bersaglio del virus dell'epatite C..

I farmaci antivirali a trattamento diretto rimangono il pilastro del trattamento, ma in aggiunta, di solito prescritti:

  • complessi multivitaminici;
  • preparati enzimatici per migliorare la funzione digestiva;
  • lassativi (se necessario) a base di lattulosio per ripristinare la funzione di evacuazione intestinale;
  • se il paziente è in ospedale, prescrivere contagocce con glucosio, riboxin.

Oltre all'assunzione di farmaci, l'HCV è trattato con emosorbimento (ma solo come terapia adiuvante). Il principio di tali tattiche è quello di purificare il sangue dalle tossine esogene ed endogene. Questa procedura aiuta a ridurre la gravità delle manifestazioni extraepatiche dell'epatite C e riduce il rischio di complicanze..

Come valutare l'efficacia della terapia

Per capire quanto sia efficace l'uso dei farmaci, viene prescritto un test PCR quantitativo per determinare il livello di RNA del virus nel sangue. Lo studio viene condotto a 4, 12 o 24 settimane (al termine del corso di terapia), quindi a 12 e 24 settimane dopo l'assunzione dell'ultima compressa antivirale. Infine determinare l'efficacia del trattamento a 48 settimane dopo il suo completamento. Un risultato negativo dell'analisi indica il recupero del paziente.

Cosa viene trattato con HCV in Russia

Solo i medicinali antivirali originali fabbricati negli Stati Uniti, in Germania e in altri paesi europei sono registrati in Russia. Il medico può raccomandare di bere con l'epatite C..

Tuttavia, solo le droghe registrate possono essere acquistate nelle farmacie di Mosca e in altre città del paese. It:

  • Vikeira Pak;
  • Ducklins (Daclatasvir);
  • Sovaldi (Sofosbuvir);
  • Sovriad (Simeprevir);
  • Sunvepra (Asunaprevir);
  • Maviret.

I medicinali usati per trattare l'epatite C in Russia non differiscono dai protocolli e dalle raccomandazioni internazionali. Ma il prezzo dei prodotti originali non è disponibile per la maggior parte dei pazienti, quindi i pazienti vengono trattati con farmaci generici più convenienti dall'India e dall'Egitto. Secondo l'esperienza dei medici, gli analoghi non sono inferiori in termini di efficacia e sicurezza rispetto ai medicinali originali.

Controindicazioni per il corso terapeutico

Le limitazioni alla nomina di farmaci antivirali sono:

  • età fino a 18 anni;
  • intolleranza individuale a uno qualsiasi dei componenti del farmaco;
  • gravidanza e allattamento.

Per quanto riguarda la domanda, in quali malattie l'epatite C non viene curata, gli esperti stanno attenti a prescrivere farmaci per gravi danni renali. L'uso simultaneo di farmaci il cui metabolismo si verifica nel fegato è anche controindicato..

Effetti collaterali

La maggior parte dei pazienti tollera bene la terapia. Ma alcuni pazienti si lamentano di:

  • mal di testa;
  • vertigini;
  • fiato corto
  • disturbi digestivi;
  • perdita di appetito;
  • disturbi del sistema ematopoietico.

Cosa fare se si verificano reazioni avverse? I medici raccomandano un trattamento sintomatico, inclusi antibiotici per infezioni, antidolorifici, ecc..

Prezzo del trattamento

Il prezzo di un ciclo di trattamento per l'epatite C con farmaci originali è ancora estremamente elevato e ammonta a oltre un milione di rubli, che molti pazienti temono. Non tutti i pazienti possono permettersi tali medicinali e rimane aperta la questione di quando l'epatite C sarà trattata gratuitamente..

La patologia deve essere trattata senza fallo e molti esperti raccomandano i generici - analoghi indiani dei mezzi originali. Tali medicinali non differiscono nella composizione, ma molto più economici. Secondo le recensioni sui forum, molti trattano l'infezione da HCV con medicinali prodotti in India, Egitto, Bangladesh..

Il costo della terapia con analoghi non è così elevato. Il corso di farmaci generici avrà un costo di 60.000-80.000 rubli.

Come trattare l'epatite C a casa

Alcuni pazienti sono interessati a come trattare l'epatite C a casa e se è possibile applicare tali ricette con la terapia antivirale simultanea della malattia. In realtà, non esiste una base di prove sull'efficacia dei rimedi popolari.

Ma possono essere utilizzati come parte integrante del complesso trattamento dell'epatite C:

  • consumo giornaliero di miele e prodotti delle api (pane d'api, propoli, pesticidi, ecc.);
  • ginnastica quotidiana regolare (con carichi rigorosamente dosati) in assenza di controindicazioni;
  • È importante ricevere succhi di frutta appena spremuti da sedano, carote, zucche, barbabietole e altre verdure e frutta di stagione;
  • pulizia della fine dell'intestino con clisteri (usare camomilla e altre erbe);
  • additivi biologicamente attivi multicomponente (l'ammissione è consentita solo dopo aver consultato un medico).

Ma nella lotta contro il virus, è necessario evitare metodi aggressivi di pulizia del fegato, fame e altri metodi di trattamento piuttosto estremi e spesso pericolosi. Un componente obbligatorio dei rimedi casalinghi per il trattamento dell'epatite C genotipo 1 è il cardo mariano.

Un'altra raccomandazione che può essere ulteriormente trattata a casa con l'epatite C e l'HIV contemporaneamente è l'uso del perossido di idrogeno. Secondo le recensioni, questo semplice rimedio aiuta rapidamente ad alleviare i sintomi delle patologie..

Ma indipendentemente dai rimedi popolari, che, secondo alcuni pazienti, vengono trattati con l'HCV, tali ricette possono essere utilizzate in aggiunta ai farmaci antivirali. Puoi prendere qualsiasi tintura e decotto solo dopo aver consultato uno specialista in malattie infettive. La risposta alla domanda, qual è il modo migliore per curare l'epatite C, sarà sempre inequivocabile - con le medicine moderne.

Qual è la prognosi se la malattia non viene curata

Senza una terapia appropriata, la prognosi è scarsa. Nel 5-10% dei pazienti, il carcinoma epatocellulare si sviluppa entro 20 anni dal momento dell'infezione, che porta alla morte. È molto più difficile curare una malattia in forma cronica avanzata rispetto alla diagnosi tempestiva.

Misure preventive

Non esiste un vaccino per la profilassi specifica. Dallo studio dettagliato del genoma dell'HCV, gli specialisti non hanno rinunciato alla speranza di sviluppare un vaccino efficace, ma l'elevata mutagenicità del virus dell'epatite C costituisce un ostacolo alla creazione di tale agente.

Pertanto, i modi principali per prevenire l'infezione sono misure di prevenzione non specifiche. Questi includono:

  • Divieto rigoroso di utilizzare articoli per l'igiene di altre persone. Anche nei saloni di bellezza, alcuni clienti vengono con i propri strumenti..
  • Rifiuto di visitare la clinica in caso di dubbio nel rispetto di tutte le regole di sterilità e della corrispondente disinfezione di strumenti e dispositivi. Idealmente, una confezione sterile monouso dovrebbe essere aperta in presenza del paziente.
  • L'uso del preservativo, che è particolarmente importante per le persone senza un partner sessuale permanente. Sebbene il rischio di infezione da epatite C attraverso il contatto sessuale non superi il 10%, questa probabilità viene ridotta a zero quando vengono utilizzate misure contraccettive di barriera.
  • Se a causa del dovere del lavoro esiste un'alta probabilità di contatto diretto con il sangue di un'altra persona, è necessario indossare guanti di gomma (vengono cambiati dopo ogni cliente o paziente). Inoltre, si raccomanda alle persone a rischio di sottoporsi a studi appropriati almeno 1 volta all'anno..

Una delle principali vie di trasmissione dell'epatite virale C rimane l'uso di siringhe non sterili per la somministrazione di farmaci. Raggiungendo un certo limite, una persona semplicemente non controlla tali aspetti di un'iniezione come aderenti all'asepsi.

Inoltre, secondo le statistiche, il numero di casi di successo del trattamento nei pazienti di questa categoria è estremamente basso. Ciò è dovuto alla conclusione non autorizzata della terapia, al mancato rispetto delle prescrizioni del medico, spesso - reinfezione.

Epatite C - i primi segni, sintomi, cause e trattamento dell'epatite C

Buona giornata, cari lettori!

Nell'articolo di oggi, continueremo a considerare l'epatite in tutti i suoi aspetti e, a sua volta, l'epatite C, le sue cause, i sintomi, la diagnosi, il trattamento e la prevenzione. Così…

Che cos'è l'epatite C?

L'epatite C (epatite C) è una malattia infiammatoria epatica infettiva causata dall'ingestione del virus dell'epatite C (HCV). Il principale pericolo che si trova nell'epatite C è un processo patologico che provoca lo sviluppo di cirrosi o cancro al fegato.

A causa del fatto che la causa di questa malattia è il virus (HCV), è anche chiamata epatite virale C.

Come si verifica l'infezione da epatite C??

Infezione da epatite C di solito si verifica attraverso microtrauma della superficie della pelle o delle mucose, dopo il contatto con loro di oggetti contaminati (infetti da virus). Il virus dell'epatite stesso viene trasmesso attraverso il sangue e i suoi componenti. Quando un oggetto infetto entra in contatto con il sangue umano, il virus entra nel fegato attraverso il flusso sanguigno, dove si deposita nelle sue cellule e inizia a moltiplicarsi attivamente. Il virus non muore a lungo, anche se il sangue sugli strumenti cosmetici e medici si asciuga. Inoltre, questa infezione è resistente al trattamento termico improprio. Pertanto, si può rivelare che l'infezione da epatite si verifica in luoghi in cui il sangue può essere presente in qualche modo - saloni di bellezza, tattuage, piercing, cliniche dentali, ospedali. Puoi anche essere infettato quando condividi oggetti igienici: uno spazzolino da denti, un rasoio. La maggior parte delle persone infette da epatite C sono tossicodipendenti usano spesso una siringa per diverse persone.

Durante il contatto sessuale, l'infezione da epatite C è minima (3-5% di tutti i casi), mentre permane un aumentato rischio di infezione da epatite B. Tuttavia, con una vita sessuale promiscua, i rischi di infezione aumentano significativamente.

Nel 5% dei casi, è stata notata un'infezione dell'HCV di un lattante durante l'allattamento al seno di una madre malata, ma ciò è possibile se l'integrità del seno è compromessa. La donna stessa, a volte viene infettata durante il parto.

Nel 20% dei casi, non è possibile stabilire il metodo di infezione da virus HCV.

L'epatite C non viene trasmessa da goccioline trasportate dall'aria. Parlare e starnutire con la saliva a distanza ravvicinata, abbracci, strette di mano, piatti comuni, cibo non sono cause o fattori per l'infezione da HCV. In condizioni domestiche, puoi solo essere infettato dal microtrauma e dal suo contatto con un oggetto infetto, che contiene i resti di sangue infetto e le sue particelle.

Molto spesso, una persona viene a conoscenza della sua infezione durante un esame del sangue, che si tratti di una visita medica di routine o di agire come donatore di sangue.

Una misura preventiva molto importante è quella di evitare di visitare organizzazioni non verificate e poco conosciute che forniscono determinati servizi di bellezza e salute..

Sviluppo dell'epatite C.

Sfortunatamente, l'epatite C ha un nome: "killer affettuoso". Ciò è dovuto alla possibilità del suo sviluppo e decorso asintomatico. Una persona potrebbe non sospettare della sua infezione, vivendo anche 30-40 anni. Ma, nonostante l'assenza di un chiaro segno di malattia, è portatore di infezione. Allo stesso tempo, il virus si sviluppa gradualmente nel corpo, provoca lo sviluppo di una malattia epatica cronica, distruggendola lentamente. Il fegato è il principale bersaglio dei virus dell'epatite.

Il periodo di incubazione dell'epatite C (dal momento dell'infezione ai primi segni) nella maggior parte dei casi va da 2 settimane a 6 mesi.

Statistiche sulle malattie

Secondo le statistiche dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), il numero di persone infette dal virus dell'epatite C è di circa 150 milioni di persone. Il numero annuale di decessi dovuti a malattie epatiche di eziologia dell'epatite è di circa 350 mila persone. Inoltre, il numero di nuove infezioni ogni anno è di circa 3-4 milioni di persone. Certo, le statistiche reali possono essere molto peggio di quelle ufficiali.

Molto spesso, i giovani soffrono di epatite C, che apparentemente è dovuta, da un lato, alla mancanza di conoscenza umana sulla malattia e ai metodi di infezione, dall'altro alla diffusione della tossicodipendenza, alla prevalenza di tatuaggi e piercing e alla mancanza di uno stretto controllo da parte di vari medici e organizzazioni di cosmetologia.

La probabilità di recupero indipendente (senza intervento esterno) dall'epatite C è di circa il 20%, in altri casi, questa malattia ha una natura cronica che richiede il monitoraggio del fegato per tutta la vita. Tuttavia, anche dopo il recupero, sono presenti i rischi di epatite C ricorrente l'immunità al virus dell'epatite C non viene prodotta.

Dopo l'infezione, molte persone diventano semplicemente portatrici di un'infezione che colpisce minimamente il fegato, praticamente senza causare processi patologici e manifestazioni cliniche..

Cosa devi sapere sul virus dell'epatite C.

Il virus dell'epatite C è stato menzionato per la prima volta nel 1989. Prima di allora, era chiamato "epatite né A né B" (epatite non-A, non-B o NANBH). Il virus dell'epatite C (HCV) è un materiale genetico rivestito sotto forma di RNA. La dimensione del virione è di 30-60 nm, ha piccoli rigonfiamenti di 6-8 nm. Il virus dell'epatite C muta costantemente, quindi, mentre il sistema immunitario produce anticorpi per combattere un genotipo di questa infezione, il virus produce già un altro genotipo con diverse proprietà antigeniche. Esistono 6 genotipi HCV noti e circa 90 delle loro sottospecie (sottotipi). È estremamente difficile per l'immunità far fronte da sola a questa infezione.

È noto che il virus dell'epatite C, nel sangue secco a temperatura ambiente, è attivo per 4-5 giorni.

Inattivare l'infezione (HCV) di:

  • soluzione disinfettante (detergenti contenenti cloro, candeggina in rapporto 1: 100);
  • lavaggio a 60 ° C per 30-40 minuti;
  • facendo bollire l'oggetto per 2-3 minuti.

Epatite C - ICD

ICD-10: B17.1, B18.2
ICD-9: 070.4, 070.5

Sintomi di epatite C

Dal momento dell'infezione all'insorgenza dei primi sintomi dell'epatite C, possono essere necessari da 14 giorni a 6 mesi.

I primi segni di epatite C sono:

  • debolezza, affaticamento, affaticamento;
  • ridotta capacità mentale e altri segni di astenia;
  • Pelle pallida.

In generale, l'epatite C è una malattia prevalentemente asintomatica..

I principali sintomi dell'epatite C sono:

  • mancanza di appetito;
  • nausea;
  • ingiallimento della pelle e delle mucose (ittero);
  • debolezza generale, malessere;
  • dolori articolari
  • ingrossamento del fegato e della milza (opzionale).

Complicanze dell'epatite C.

  • fibrosi epatica;
  • steatoepatite - degenerazione grassa del fegato;
  • cirrosi epatica;
  • cancro al fegato;
  • ipertensione portale;
  • ascite (aumento del volume dell'addome dovuto all'eccessivo accumulo di liquido libero nella cavità addominale);
  • vene varicose (principalmente negli organi interni);
  • sanguinamento latente;
  • encefalopatia epatica;
  • accessione di un'infezione secondaria - virus dell'epatite B (HBV).

Con l'uso di bevande alcoliche, i sintomi sono migliorati e il danno patologico al fegato viene accelerato fino a 100 volte.

Cause di epatite C

Il virus dell'epatite C viene trasmesso attraverso il sangue. Di conseguenza, l'infezione si verifica quando il sangue infetto e le sue particelle entrano in una ferita aperta o tagliata.

Le cause più comuni di epatite C sono:

  • Iniezione di droghe;
  • Piercing, tattuage;
  • Iniezioni con aghi e siringhe non sterili.
  • Servizi cosmetici per manicure / pedicure;
  • Uso di sangue e organi donati;
  • Inosservanza delle norme di igiene personale - l'uso di articoli per l'igiene di altre persone (macchine, forbici, spazzolini da denti, asciugamani, ecc.);
  • Vita sessuale promiscua;
  • Parto in condizioni antigieniche.

Gruppo a rischio

Il gruppo ad alto rischio per l'infezione da virus dell'epatite C comprende:

  • Operatori sanitari e lavoratori del SES;
  • Le persone che iniettano droghe;
  • Le persone che si sottopongono a procedure di emodialisi;
  • Persone a cui sono stati trapiantati organi;
  • Le persone che hanno donato il sangue, soprattutto prima del 1992;
  • Gli amanti indossano tatuaggi sul proprio corpo;
  • Bambini non sanitari, così come i bambini nati da madri infette da HCV;
  • Persone promiscue;
  • Le persone infette da HIV.

Tipi di epatite C

L'epatite C può esistere in 2 forme: acuta e cronica.

Epatite acuta C. Viene diagnosticata raramente, in quanto asintomatica, e quasi sempre assume una forma cronica. Con il giusto trattamento, nel 20% dei casi una persona recupera.

Epatite cronica C. La parte del leone di tutta l'epatite si presenta in forma cronica.

Alcuni pazienti sono portatori di infezione in cui non ci sono manifestazioni cliniche, tuttavia, i marcatori per l'epatite mostrano la presenza di infezione nel corpo del paziente.

La maggior parte delle persone infette da HCV soffre di danni graduali alle cellule del fegato, sviluppano fibrosi. Nel tempo, se il processo patologico non viene interrotto, aumenta il rischio di sviluppare cirrosi o cancro al fegato.

Diagnosi di epatite C

La diagnosi di epatite C comprende i seguenti test e metodi di esame:

  • anamnesi;
  • Chimica del sangue;
  • Analisi per anticorpi anti virus dell'epatite C (anti-HCV) e HCV-RNA;
  • Analisi per anticorpi della classe IgM (IgM anti-HCV);
  • Analisi del sangue generale;
  • Coagulogramma (coagulazione del sangue);
  • Esame ecografico (ultrasuoni);

Inoltre, può essere prescritta una biopsia epatica..

Trattamento dell'epatite C.

Il trattamento dell'epatite C inizia con un viaggio dal medico e un esame approfondito. Ciò è necessario per una diagnosi accurata, l'esclusione di malattie minori e un programma per un regime terapeutico efficace per questa malattia.

Il trattamento dell'epatite C comprende:

  • Terapia antivirale;
  • Terapia volta a mantenere la salute del fegato;
  • Supporto del sistema immunitario;
  • Dieta
  • Riposo completo;
  • Attività fisica dosata.

Terapia antivirale

L'epatite C, come abbiamo detto, è una malattia infettiva provocata dall'ingestione del virus dell'epatite C. Di conseguenza, come altre malattie virali, viene trattata con farmaci antivirali.

L'interferone alfa e la ribavirina si sono dimostrati farmaci antivirali contro l'epatite C. La migliore efficienza si ottiene attraverso il loro uso in combinazione. In caso di reazioni allergiche o altre controindicazioni, possono essere prese separatamente. I dosaggi e il periodo di assunzione di questi fondi sono prescritti dal medico, in base alla diagnosi, ma di solito il corso della terapia antivirale con interferone e ribavirina è di circa 12 mesi.

L'efficacia del trattamento con questi farmaci è confermata nel caso di una diminuzione dell'attività delle transaminasi e di una diminuzione del livello di HCV-RNA, che si riscontra negli esami del sangue generali e biochimici.

Tra gli effetti collaterali dell'assunzione di interferone, ci sono: un aumento della temperatura corporea a 38-39 ° C, brividi, dolore ai muscoli e alle articolazioni, malessere generale e altri sintomi simili a influenza, depressione, perdita di capelli, perdita di peso, pelle secca. Condizioni simili si osservano fino a 2-3 giorni dopo l'assunzione dell'interferone. Entro un mese, il corpo si adatta a questo farmaco e non ci sono praticamente manifestazioni cliniche dalla sua somministrazione. Dopo 3-4 mesi, si può osservare una qualità del sangue leggermente deteriorata - un numero ridotto di leucociti e piastrine. Se l'emocromo diventa troppo sfavorevole, l'assunzione del farmaco per un breve periodo viene interrotta fino a quando il sangue non si riprende. I segni di complicanze derivanti dall'assunzione di interferone sono il sanguinamento (sindrome emorragica) e l'attaccamento delle infezioni batteriche.

Tra gli effetti collaterali della ribavirina ci sono: lieve dispepsia e anemia emolitica, aumento dell'acido urico nel sangue e mal di testa.

Farmaci ad azione diretta per HCV

I farmaci antivirali ad azione diretta sono prescritti dal medico secondo lo schema, a seconda del genotipo del virus dell'epatite C.

Farmaci antivirali ad azione diretta per epatite acuta C: Sofosbuvir / Ledipasvir, Sofosbuvir / Velpatasvir, Sofosbuvir / Daclatasvir.

Il corso del trattamento dura dalle 12 alle 24 settimane. Le combinazioni sono efficaci per vari genotipi di HCV. Non ci sono controindicazioni per l'infezione da HIV.

Farmaci antivirali ad azione diretta per epatite cronica C: Sofosbuvir / Ledipasvir, Sofosbuvir / Velpatasvir, Sofosbuvir / Daclatasvir, Dasabuvir / Paritaprevir / Ombitasvir / Ritonavir, Sofosbuvir "/" Velpatasvir "/" Ribavirin ".

Il corso del trattamento dura dalle 12 alle 24 settimane. Le combinazioni sono efficaci per vari genotipi di HCV. Sofosbuvir non ha controindicazioni per l'infezione da HIV, così come i soggetti con interferone IL28B.

Salute del fegato

Per mantenere la salute del fegato, oltre che per una maggiore rigenerazione dei tessuti di questo organo, vengono utilizzati epatoprotettori insieme alla terapia antivirale: Karsil, acido lipoico (vitamina N), Silimar, Ursonan, fosfogliv, Essentiale.

Supporto del sistema immunitario

Per rafforzare il sistema immunitario, oltre a rafforzare la risposta adeguata dell'organismo a un'infezione virale, vengono inoltre utilizzati immunomodulatori: Zadaxin, Timogen.

Dieta per l'epatite C

Nell'epatite C, di solito viene prescritto il sistema nutrizionale terapeutico di Pevzner - dieta n. 5 (tabella n. 5). Questa dieta è anche prescritta per la cirrosi e la colecistite..

La dieta si basa su restrizioni alimentari sui grassi, nonché su cibi piccanti, salati, fritti, conservanti e altri alimenti che possono migliorare la secrezione di succhi digestivi.

Ogni giorno si consiglia di bere molta acqua - 2-3 litri al giorno. I succhi di frutta che possono arricchirlo con un eccellente apporto di vitamine e minerali hanno un effetto benefico sulle condizioni generali del corpo.

Importante! Con l'epatite C, l'uso di bevande alcoliche deve essere completamente escluso dalla dieta..

Prognosi del trattamento

Oggi, utilizzando gli ultimi farmaci antivirali, una prognosi positiva per il trattamento dell'epatite C arriva fino al 95%.

Ma anche se per qualche motivo non riesci a entrare in questa percentuale di persone che sono guarite, non disperare. C'è sempre speranza per il Signore, che, come è scritto, "non vergogna". Pertanto, non rimandare la questione, rivolgiti al Signore, soprattutto in modo sincero, in preghiera e chiedigli di guarire e perdonare la tua condotta scorretta, e l'Onnipotente Creatore ti risponderà sicuramente. Ricordati solo di ringraziarlo.

Il costo del trattamento per l'epatite C

Il costo del trattamento dell'epatite C, a seconda della clinica e del produttore dei farmaci antivirali, può lasciare da 6.000 a 30.000 cu nell'anno.

Trattamento dei rimedi popolari per l'epatite C.

Importante! Prima di utilizzare i metodi di trattamento tradizionali, assicurati di consultare il medico!

Succo di carota. Ogni giorno, mattina, pomeriggio e sera, bevi un bicchiere di succo di carota appena spremuto, puoi mescolarlo con succo di mela. Il succo di carota è ricco di vitamina A, che ha un effetto benefico sul fegato, pulendolo e ripristinando le sue cellule.

Miele. Sciogli 1 cucchiaio. un cucchiaio di miele in un bicchiere di acqua calda. Bevi questo prodotto 1,5-3 ore prima di un pasto, in un sorso. Il corso del trattamento è di 2 mesi, 2 volte l'anno, in primavera e in autunno.

Raccolta delle erbe Mescola 10 g delle seguenti piante: equiseto, salvia medicinale, foglie di bardana, achillea, tanaceto ordinario, bardana, alpinista, radice di uccello, radice di bardana, radice di elecampane, fiori di camomilla, iperico forato e rosa canina. 4 cucchiai. cucchiai della miscela versare 1 litro di acqua bollente, coprire e mettere da parte per 3 ore. Prendi un'infusione raffreddata 3 volte al giorno, ½ o 1/3 di tazza.

Cardo mariano. Macina 3 cucchiai. cucchiai di semi di cardo mariano, è possibile in un macinacaffè e riempirli con 500 ml di acqua bollente, quindi tenere questo prodotto a bagnomaria fino a quando metà del brodo evapora, filtrare e lasciarlo raffreddare. Prendi questo rimedio popolare per l'epatite che ti serve 3 volte al giorno, 1 cucchiaio. cucchiaio per 1-2 mesi.

Seta di mais. 1 cucchiaino di stimmi di mais versare 500 ml di acqua bollente e metterli a bollire a bagnomaria per 30 minuti, quindi mettere da parte l'agente per insistere e raffreddare. Devi prendere un decotto di stimmi 100 ml (mezzo bicchiere), 4 volte al giorno, fino al completo recupero.

Prevenzione dell'epatite C.

La prevenzione dell'epatite C include il rispetto delle seguenti misure preventive:

  • Rifiutare completamente da bevande alcoliche, uso di droghe;
  • Non ottenere tatuaggi, piercing, questo riduce al minimo la possibilità di infezione, perché Non è possibile controllare la qualità della sterilizzazione degli aghi che rendono questi "gioielli";
  • Cerca di non visitare saloni di bellezza non verificati e strutture mediche, tra cui cliniche dentali;
  • Se necessario, fare un'iniezione, utilizzare siringhe monouso con aghi e, se possibile, assumere il medicinale per via orale;
  • Non utilizzare oggetti per l'igiene personale di altre persone: spazzolino da denti, rasoio, asciugamano, ecc.;
  • Evita il sesso promiscuo, quindi non solo riduci al minimo il rischio di contrarre un'infezione da virus HCV, ma anche molte altre infezioni mortali;
  • Un vaccino efficace contro il virus dell'epatite C è ancora in fase di sviluppo, pertanto la vaccinazione per questa malattia non è garanzia di vita spensierata. In alcune istituzioni, i farmaci contro i virus dell'epatite A e B sono usati come vaccini..

Se una persona infetta da HCV vive in una famiglia:

  • Prevenire il contatto di tagli aperti, abrasioni di una persona infetta con oggetti domestici in casa in modo che il suo sangue non abbia l'opportunità di rimanere su quelle cose che usano altri membri della famiglia;
  • Non utilizzare oggetti comuni per l'igiene personale;
  • Non utilizzare questa persona come donatore.

Se una goccia di sangue infetto colpisce un oggetto, l'infezione da HCV può essere disattivata utilizzando i seguenti metodi di elaborazione:

  • Detersivi contenenti cloro;
  • Una soluzione di candeggina (1: 100);
  • Bollire per 3-4 minuti;
  • Lavare a 60 ° C per 30-40 minuti.

Rimedi popolari efficaci per il trattamento dell'epatite C.

L'epatite virale uccide quasi 1,5 milioni di persone ogni anno. Secondo le informazioni a disposizione dell'OMS, circa 71 milioni di persone soffrono attualmente di epatite C. E questo significa che il problema riguarda un gran numero di persone. Pertanto, il problema corrispondente deve essere compreso. Dopo tutto, tu o i tuoi cari potreste incontrare questa malattia.

In questo articolo, esamineremo in dettaglio i modi più efficaci per trattare l'epatite C a casa, parlare di erbe e farmaci sani che tutti possono usare..

Sintomi principali

La difficoltà nel rilevare l'infezione da epatite C sta nel fatto che la malattia può procedere senza particolari sintomi. Solo dopo tre settimane compaiono le prime modifiche minori:

  • perdita di appetito;
  • la temperatura sale a 37.1 C;
  • c'è una sensazione di pesantezza nella parte destra;
  • sonnolenza costante;
  • sensazione di affaticamento;
  • debolezza generale del corpo.

Pochi di questi sintomi possono rivelare epatite virale. Molto spesso, una persona si riferisce a un raffreddore, alla SARS o semplicemente al superlavoro. Per identificare la malattia in tempo, è necessario eseguire periodicamente un esame del sangue.

L'analisi iniziale mostra la presenza o l'assenza del virus dell'epatite C nel sangue umano. Se rilevato, è necessario passare una seconda analisi per calcolare la quantità di virus in 1 ml di sangue. Grazie a ciò, è possibile determinare il grado di infezione e adottare misure di trattamento..

Devo trattare una malattia??

La terapia antivirale usata per trattare l'epatite C è molto costosa e ha molti effetti collaterali. Quando si decide su tale trattamento, è importante determinare quanto è grande il rischio che la malattia progredisca. Per questo, viene eseguita una biopsia epatica, che aiuta a determinare l'attività e lo stadio dell'epatite. Secondo il sondaggio, vengono valutate l'adeguatezza e l'urgenza del trattamento.

Come trattare se non ci sono soldi

La vita con epatite C non termina con una diagnosi. Le possibilità di recupero sono elevate. E il trattamento non è sempre necessario. Secondo le statistiche, il 10% dei pazienti guarisce a causa del loro sistema immunitario. Ma non fare affidamento sul caso. Alcuni aiutano con i rimedi popolari. Ci sono casi in cui le persone infette vivono in età avanzata..

Segni della malattia

Il periodo di incubazione dura da 2 settimane a sei mesi. L'80% dei pazienti sull'ondata di infezione primaria non presenta sintomi vividi.

Se compaiono segni acuti, stiamo parlando di quanto segue:

  • fatica;
  • aumento della temperatura;
  • appetito alterato;
  • perdita di peso;
  • dolore all'addome;
  • nausea e vomito;
  • feci schiarenti;
  • urine scure;
  • decolorazione della pelle e delle proteine ​​degli occhi (aspetto di una tinta giallastra);
  • dolori articolari.

Trattamento delle malattie

L'epatite C si distingue per la sua resistenza all'obiettivo di distruggere il fegato. Pertanto, sperare che la malattia stessa scompaia in qualche modo è stupido. È necessario effettuare un trattamento completo completo per il virus con entrambi i farmaci prescritti da un medico e rimedi popolari a casa.

Tutti sanno che il fegato è responsabile del trattamento di tutte le sostanze tossiche: nicotina, alcool, grassi, ecc. Ma durante il periodo della malattia, il fegato non fa fronte alla sua funzione e la persona avverte dolore o disagio. Esistono rimedi popolari per aiutare il corpo a recuperare.

I rimedi popolari aiuteranno a indebolire l'effetto del virus dell'epatite C sul fegato. Uno stile di vita e una dieta sani sono i benvenuti. Dei metodi popolari vengono utilizzati cardo mariano, un decotto di avena, rosa canina, infusi di erbe medicinali (calendula, ortica, erba di San Giovanni, foglie di betulla, radice di tarassaco)..

Le uova aiutano a liberarsi del disagio nella zona del fegato. È necessario battere e bere rapidamente 2-3 tuorli di pollo e quindi bere con 1 tazza di acqua minerale. Si consiglia quindi di sdraiarsi a letto con un termoforo sotto il lato destro per due ore.

Nel trattamento dell'epatite C è efficace un decotto di avena. 300 g di cereali versano 3 litri di acqua, far bollire per 20 minuti con il coperchio aperto. Lasciare raffreddare in un contenitore chiuso. Durante il giorno, bere 750 ml di brodo e marmellata con miele. Il trattamento dura tre mesi.

Trattamento celidonia

Il trattamento per l'epatite C con celidonia è molto diffuso. Per preparare la medicina, devi preparare un cucchiaio di erbe con un bicchiere di acqua bollente. Insistere per 30 minuti, filtrare. Bere 1/3 di tazza tre volte al giorno 30 minuti prima dei pasti.

Anice e Menta

Per aiutare il fegato a gestire efficacemente i cibi grassi, prendi una tintura di 1 cucchiaino di semi di anice e 1 cucchiaino di menta. Pre-riempire la miscela con 500 ml di acqua bollente e lasciare per 35 minuti.

La menta aiuta a sbarazzarsi del dolore al fegato. Se 20 g di foglie vengono versate con acqua bollente, insistono per un giorno e consumate in un cucchiaio, il dolore si attenuerà.

Trattamento a base di erbe

  1. Uno dei sintomi dell'epatite C è una violazione delle feci naturali, per normalizzarla, prendere la seguente tintura. Prendono finocchio, semi di cumino, corteccia di olivello spinoso, menta, achillea e centaury - tutti nella stessa proporzione e mescolano. Ci vorranno 3 cucchiai. raccogliere i cucchiai, versare acqua bollente e insistere per un'ora. Bere ogni giorno o fino al completo recupero.
  2. Fioritura Sally. 15 grammi di foglie di salice tritate vengono versati con un bicchiere di acqua bollente e fatti fermentare per 30 minuti. Bevi un cucchiaio 3 volte al giorno prima dei pasti per un mese.
  3. Cardo mariano. Per preparare il medicinale, è necessario preparare un cucchiaino di semi di cardo mariano, preparare 250 ml di acqua bollente, lasciare per 15 minuti. Filtra, bevi a caldo. Bevi un bicchiere al mattino e prima di coricarti.
  4. Rafano. Versare quattro cucchiai di radice di rafano tritata con un bicchiere di latte, caldo, ma non bollire. Insistere per un quarto d'ora, sforzo. Dividi in 5-6 parti e bevi durante il giorno.

Nel trattamento del fegato per l'epatite C, si consiglia di assumere i seguenti medicinali a base di erbe:

Ortica

Prendi 20 g di ortica, versa acqua bollita e lascia per un'ora. Allo stesso tempo, fai bollire 20 g di radici di ortica in acqua (1 cucchiaio). Per 10 minuti. Mescola la tintura e il brodo risultanti, aggiungi un cucchiaio di miele e prendi mezzo bicchiere prima dei pasti.

Betulla

È considerato molto efficace nel trattamento dell'epatite C. Ci vogliono 4 cucchiai. l foglie di betulla, 2 cucchiai. l betulla, versare acqua bollente. Aggiungi 5 g di soda e lascia fermentare per 60 minuti. Dopo lo sforzo, puoi prendere 4 volte mezza tazza prima dei pasti.

Prendi 2 litri. foglie di betulla (pre-asciugarle e tritarle), versare 1 cucchiaio. acqua bollente e lasciare in fiamme. Quando la quantità di acqua viene ridotta della metà, raffreddare e filtrare il brodo. Si consiglia di assumere 1 cucchiaino. mattina - pranzo - sera prima dei pasti. Il trattamento viene effettuato quotidianamente per tre mesi.

Tintura di rafano

Con l'epatite, si consiglia di utilizzare il succo di rafano e la sua tintura. Grattugiare il rafano su una grattugia grossa e aggiungere 5 cucchiai. cucchiai di latte. Quindi portare a ebollizione il composto, ma non bollire. Insistere per 10 minuti, filtrare e raffreddare a temperatura ambiente. Dovrebbe essere preso ogni giorno per una settimana.

Commissioni alle erbe

Raccogli la miscela di erbe: assenzio, salvia, frutti di ginepro - in parti uguali. Prepara 5 cucchiai. l mescolare in un litro di acqua bollente, lasciare fermentare per 40 minuti, quindi filtrare. Bevi brodo tre volte al giorno.

  1. Un metodo molto efficace nel trattamento dell'epatite C è quello di raccogliere erbe: crespino, ginepro, assenzio, achillea e foglie di betulla. Hai bisogno di 2 cucchiai. l versare le erbe con acqua bollente (1 l) e insistere per mezz'ora. Bere al mattino - sera in un bicchiere.
  2. Nel trattamento dell'epatite cronica, si consiglia di usare la tintura di erba di San Giovanni, immortelle, corteccia di olivello spinoso - prendere tutto in uguali proporzioni. Prepara una miscela di erbe con acqua bollente (1 litro), lascia per 2,5 ore. Bere 5 volte al giorno per 25 giorni.
  3. Radice di cicoria, achillea, equiseto, iperico - mescolare in un rapporto di 1: 1, prendere un cucchiaio di miscela, versare acqua bollente. Dopo il brodo viene infuso da bere al mattino e alla sera in un bicchiere.
  1. Prendi i germogli di pino, l'equiseto, la radice di ortica (solo 1 cucchiaino ciascuno), centaury 4 cucchiaini. e consolida 8 cucchiaini - mescola. Versare l'acqua di raccolta e cuocere a fuoco lento per 5 minuti. Utilizzare con epatite 4 volte al giorno per 50 g.
  2. Immortelle (10 g di infiorescenze) fermenta in 200 g di acqua, lascia fermentare e filtrare. Effettuare il trattamento per tre settimane a 2 cucchiai. cucchiaio 3 volte. Molto efficace come coleretico.
  3. Foglie di menta, camomilla, achillea, olivello spinoso - si combinano in proporzioni uguali. Prendi un cucchiaio di raccolta, versa acqua bollente e insisti per mezz'ora. Bere a stomaco vuoto mezzo bicchiere.
  4. L'aneto di infiorescenza produce acqua bollente e insiste. Bere aneto freddo 3 volte al giorno. Aiuta a rimuovere il giallo dal corpo..
  1. Mescolare le foglie di menta e guardare allo stesso modo con l'assenzio. Prendi 5 cucchiai. cucchiai di erbe, versare acqua, far bollire per 5-7 minuti. Assumere 0,200 ml prima dei pasti ogni giorno.
  2. Erba di San Giovanni versare 1 cucchiaio. acqua e cuocere per 10 minuti a fuoco basso. Aiuta come agente coleretico e arresta il processo infiammatorio.
  3. Immortelle (prendere fiori), radicchio e radice di tarassaco - mescolare equamente e versare acqua. Quindi far bollire l'erba per 5 minuti, insistere per mezz'ora. Dopo questo, filtrare il brodo e bere tre volte.
  4. Gli steli di mais con stimmi producono il tè e prendono un cucchiaio ogni tre ore.

Come trattare l'epatite B a casa

L'articolo si concentrerà sull'epatite B, sulla sua natura, sui sintomi e sui metodi di trattamento di base. Cosa devi sapere per curare la malattia a casa.

Epatite B # 8213; una malattia infettiva causata da un virus della famiglia dell'epatadavirus. Il virus dell'epatite B è molto resistente all'influenza sulla sua sicurezza di molti fattori fisici e chimici. Per diverse settimane, può essere pericoloso e mantenere l'infettività per l'infezione su qualsiasi superficie. La sopravvivenza del virus è possibile a temperature critiche da venti gradi di gelo a trenta gradi di calore per diversi anni. La sterilizzazione del virus è possibile durante il trattamento termico con metodi speciali.

L'essenza della malattia è una violazione del normale funzionamento del fegato e una diminuzione della sua funzione di disintossicazione. In altre parole, un fegato infetto da un virus non può purificare il sangue e sostanze e tossine nocive infettano l'intero corpo. Questo è molto pericoloso e richiede un trattamento tempestivo. Se ciò non viene fatto, il virus attivo può portare a cirrosi o cancro al fegato e nella maggior parte dei casi il cervello soffre.

Epatite B: come viene trasmessa

Infettato dal virus dell'epatite B attraverso il contatto diretto della mucosa o ferite aperte di una persona con il focus del virus. Ciò può avvenire a livello domestico, verticale (da madre a figlio) o sessualmente. Nella vita di tutti i giorni, l'infezione può essere dovuta a prodotti per l'igiene permanente (rasoio, forbici, asciugamano, cucchiai, piatti, ecc.). Una via di infezione domestica è anche possibile attraverso oggetti riutilizzabili medici da chirurgia e odontoiatria, ad esempio, vengono infettati dall'epatite dopo la donazione di sangue. Esiste anche la possibilità di infezione da virus attraverso il percorso verticale n. 8213; durante il parto, la madre può infettare il suo bambino. Una diagnosi di questa malattia può essere confermata mediante un esame del sangue..

I primi sintomi sono febbre, nausea, cattiva salute generale, letargia, dolori articolari, dolore nella zona del fegato.

Poiché l'epatite B è una malattia molto complessa, il trattamento deve essere prescritto da un epatologo. Nella maggior parte dei casi, l'epatite B è trattata con farmaci, che include l'assunzione di farmaci volti a ridurre l'assorbimento intestinale e aumentare il livello di intossicazione del corpo. Si ricorre alla chirurgia solo in casi estremamente gravi. Quindi il paziente viene sottoposto a un trapianto di fegato sano.

Cura dell'epatite a casa

Il trattamento domiciliare è consentito solo in caso di epatite acuta lieve o moderata B. I metodi di trattamento mirano a mantenere e ripristinare la funzionalità epatica. Dovrebbero essere prescritti da un medico.

Ci sono alcune linee guida per il trattamento dell'epatite B a casa:

  1. Per prevenire la disidratazione e rimuovere le tossine dal corpo, assicurati di bere molta acqua pulita.

È vietato bere bevande alcoliche, perché un fegato malato non è in grado di elaborare alcolici.

È necessario osservare una dieta speciale. Una dieta speciale che include cibi sani, piccole porzioni e una dieta quotidiana a cinque porzioni è progettata per ottenere leggerezza nello stomaco.

Durante la malattia, è necessario interrompere il lavoro fisico pesante, il paziente ha bisogno di più riposo.

Non puoi essere trattato indipendentemente dal metodo di sperimentazione. Anche un trattamento alternativo deve essere approvato da un medico.

In alcune forme di epatite è possibile un forte prurito sottocutaneo. Deve essere controllato.

Durante il trattamento a casa, è indispensabile osservare l'igiene personale in modo che il virus non si diffonda.

Dopo il recupero, tutte le famiglie devono essere testate per i marcatori dell'epatite B. Questo è importante per garantire che il virus sia completamente distrutto, perché una persona che è già guarita può diventare portatrice del virus.

Si raccomanda di non avere rapporti sessuali durante il trattamento dell'epatite B acuta, nonché di avvisare il partner sessuale della malattia esistente, poiché la malattia può anche essere trasmessa dalla saliva.

Video educativo sull'epatite C # 8213; sintomi, diagnosi e trattamento:

Prevenzione e trattamento dell'epatite C nei bambini e nelle donne in gravidanza

Epatite nei bambini

Una diagnosi di epatite C nei bambini causa diversi problemi. Il sistema immunitario del bambino non è in grado di percepire una terapia complessa e pertanto è necessario ricorrere ad altri rimedi popolari rispetto a un adulto.

Epatite in donne in gravidanza

Nella maggior parte dei casi, quando l'epatite C viene rilevata nelle future mamme, i medici prescrivono un pacchetto di trattamento speciale. Non dimenticare di usarlo insieme a rimedi popolari, a casa, che sono raccomandati per i bambini..

Attenzione! Con l'epatite C, l'infezione fetale nelle donne in gravidanza è estremamente rara. Questa probabilità non supera il 5%.

Questo prodotto è raccomandato per la prevenzione e il trattamento dell'epatite nei bambini e nelle donne in gravidanza. Take dovrebbe essere 1,5 cucchiai. Al mattino - aggiungi 5 g di pappa reale. Di sera, 1,5 cucchiai. l - con 10 g di pane.

L'epatite viene trattata se si utilizza miele diluito con succo di mela al mattino e alla sera (1: 1).

Cipolla e aglio

Strofinare la cipolla (3 teste) attraverso un setaccio, mescolare con l'assenzio (2 cucchiai. L) e aggiungere 100 ml di miele. Mescolare tutto accuratamente e versare 650 ml di vino bianco. Infondere la miscela per due settimane in un luogo fresco, mescolare di tanto in tanto. Bevi una tintura di 2 cucchiai. l prima di mangiare.

Prendi due teste d'aglio, spremi il succo e mescola con il succo di limone. Efficace per l'epatite C, se consumato dopo un pasto di 1 cucchiaino. Effettuare un ciclo di trattamento per un mese, quindi fare una pausa.

Nell'epatite cronica C nei bambini, è possibile assumere le seguenti bevande nel complesso terapeutico:

  • succo di patata: 3 volte bere ½ tazza;
  • succo di carota: 1/3 cucchiai. mescolare le carote con 1/3 di cucchiaio. acqua, bere due volte al giorno;
  • succo di dente di leone: diluire un cucchiaio in ½ cucchiaio. acqua;
  • succo di barbabietola: diluire mezza tazza con acqua (1: 1), bere 2 volte.

Attenzione! Non dimenticare che tutte le ricette di cui sopra sono raccomandate per essere prese in combinazione con i farmaci prescritti dal medico!

Gruppi a rischio

L'epatite C è a rischio per coloro che hanno un contatto diretto con il sangue di una persona infetta. Ciò può accadere nelle seguenti circostanze:

  • Trasfusione di sangue e suoi componenti.
  • Iniezione di una singola siringa per più persone.
  • Contatto con strumenti mal lavorati in studi dentistici, saloni di bellezza, durante la manicure, piercing.
  • Condivisione di spazzolini da denti, rasoi.

Il gruppo di rischio comprende:

  • Iniezione di tossicodipendenti.
  • Persone sottoposte a trapianto di organi, trasfusioni di componenti del sangue.
  • Personale medico in costante contatto con il sangue.
  • Neonati nati da madri infette.

Trattamento farmacologico

Omeopatia

Il trattamento dell'epatite C con medicinali omeopatici ha lo scopo di aumentare l'immunità. È prescritto da un medico che tiene conto delle caratteristiche della malattia individualmente per ciascun paziente.

Perossido di idrogeno

Il primo giorno di trattamento, è necessario assumere una goccia di perossido al 3% in due cucchiai di acqua tre volte al giorno prima dei pasti. Ogni giorno successivo aggiungere a discesa. Quindi fino a dieci gocce il decimo giorno. Quindi una pausa di due settimane e un secondo corso.

Algeron

Algeron è usato per trattare l'epatite cronica in pazienti con RNA HCV positivo. La terapia di combinazione con ribavirina è efficace. Viene iniettato per via sottocutanea nella regione femorale o parte della parete addominale anteriore - i posti si alternano. In combinazione con ribavirina, la dose di una iniezione è di 1,5 μg per 1 kg di peso corporeo - una volta alla settimana.

Pegasis

Pegasis è usato per trattare l'epatite C cronica negli adulti che non hanno la cirrosi o hanno cirrosi compensata. Il farmaco viene somministrato per via sottocutanea nella coscia o nella parete addominale anteriore. Vengono utilizzate sia la monoterapia che una combinazione con ribavirina. Nel primo caso - una volta alla settimana 180 mcg / ora per 48 settimane. Con il trattamento combinato, tutto dipende dal genotipo del virus.

Come puoi vedere, con l'epatite C, non dovresti farti prendere dal panico, perché ci sono molte ricette per il trattamento.

Misure terapeutiche

Ogni anno, gli esperti stanno cercando di migliorare i metodi di trattamento per l'epatite C. L'ultima opzione di trattamento prevede l'uso di farmaci antivirali. Alcuni dei migliori risultati si ottengono dopo l'uso di due farmaci: Ribavirina e Interferone alfa. È caratteristico che i farmaci siano prescritti per un uso complesso, solo i casi di intolleranza individuale sono un'eccezione. In questo caso, il regime di trattamento e il dosaggio devono essere determinati esclusivamente dall'epatologo
È molto importante che il decorso della malattia e le misure terapeutiche siano monitorati da uno specialista

Terapia aggiuntiva aggiuntiva può essere prescritta con farmaci epatoprotettivi. I farmaci più efficaci di questo gruppo includono Silimar, acido lipoico, Essentiale. Sfortunatamente, usando solo questi farmaci, sarà impossibile sbarazzarsi del virus dell'epatite, poiché non hanno un effetto antivirale diretto. Il loro compito principale è sostenere il normale funzionamento delle cellule del fegato.

Importante è l'uso di immunomodulatori, che possono rafforzare le funzioni protettive del sistema immunitario. Di conseguenza, il corpo può resistere attivamente al virus..

Potrebbero esserci effetti collaterali??

Ogni misura terapeutica può essere complicata da un effetto collaterale, pertanto, se infettata dal virus dell'epatite C, non è possibile prescrivere autonomamente un ciclo di trattamento e selezionare farmaci. I principali farmaci e le possibili conseguenze dovrebbero essere considerati..

Droga Effetti collaterali Ribavirina Dolore all'addome, mal di testa, carenza di globuli rossi. Possibile intolleranza totale ai pazienti Interferoni Si possono osservare sintomi molto simili ai segni dell'influenza. Tale effetto collaterale dovrebbe essere previsto un paio d'ore dopo l'iniezione del farmaco. Quindi il paziente può sentire dolori muscolari, febbre, malessere

Si noti che questa sintomatologia può persistere per diversi giorni.

Possibili controindicazioni alle misure terapeutiche

  1. Se oltre al virus c'è una complicazione sotto forma di un disturbo grave - diabete, cancro, ipertensione, tireotossicosi.
  2. Quando il paziente è chiaramente depresso.
  3. Durante la gravidanza.
  4. Con epilessia.
  5. Se il paziente utilizza sistematicamente sostanze stupefacenti o alcool.
  6. In presenza di cirrosi scompensata.

Controindicazioni


La medicina tradizionale può causare reazioni allergiche
Il trattamento alternativo a casa dovrà essere abbandonato se il paziente soffre di intolleranza individuale ai componenti utilizzati. Ignorare questa raccomandazione è irto del verificarsi di una reazione allergica. Si manifesta con prurito, eruzione cutanea e arrossamento della pelle. Molte piante sono velenose, quindi si consiglia di usarle con cautela. Ogni ingrediente è caratterizzato da controindicazioni ed effetti collaterali..

Dieta

Una dieta di piatti fatti in casa è un prerequisito per il trattamento dell'epatite C. Le misure per limitare la nutrizione possono ridurre il carico sull'organo danneggiato. Viene assegnata la tabella n. 5. Il numero di calorie consumate è di 2500 al giorno. Regime idrico - due litri al giorno. La dieta comprende 90 grammi di proteine, 70 grammi di grassi, 300 grammi di carboidrati. Prodotti vietati.

  • Fritto, speziato, affumicato, salato, oleoso.
  • Alcol, bevande gassate, caffè.
  • Pesce Di Mare Grasso.
  • Legumi, funghi.
  • Prodotti da forno a base di pasta lievitata.
  • Salse, marinate, maionese.
  • Fast food.
  • Carne Grassa.
  • Olii animali.
  • Spezie.
  • Salsicce.
  • Prodotti lattiero-caseari ricchi di grassi.
  • Pesci di fiume a basso contenuto di grassi.
  • Carne magra.
  • Verdure, frutta trattate termicamente.
  • Prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di grassi.
  • Cereali cotti in acqua.
  • Kissels, composte da frutta, bacche, rosa canina.

Il cibo dovrebbe entrare nello stomaco in piccole porzioni, ogni quattro ore, sei volte al giorno. Temperatura: fino a sessanta gradi, in modo da non irritare la mucosa gastrica.